NEWS

News >> 20 febbraio 2013 20 febbraio 2013

Prodotti ad Azione Naturale. 7° Forum Fitoiatrico interregionale

Tutela ambientale, qualità del prodotto e Tutela ambientale sono i temi al centro dell’incontro organizzato dal Condifesa Treviso a Conegliano.

Si è tenuta oggi a Conegliano la settima edizione del Forum Fitoiatrico Interregionale, organizzato dal Condifesa Treviso (Co.Di.TV), che ha riunito presso l’Aula Magna dell’Università di Agraria a Conegliano, 17 multinazionali produttrici di agrofarmaci. Le aziende si sono confrontate con una platea di tecnici, studenti della facoltà (cui venivano assegnati crediti formativi) agricoltori e produttori di macchine agricole, presentando le novità in ambito fitosanitario.
Tra le autorità erano presenti: Valerio Nadal - Presidente del Condifesa Treviso, Mirco Lorenzon – Assessore all’Agricoltura della Provincia di Treviso, l’Assessore del Comune di Conegliano Claudio Toppan, Walter Feltrin – Presidente di Coldiretti Treviso, Stefano Zanette – Presidente del Consorzio del Prosecco Doc, la Preside della Scuola Enologica – Damiana Tervilli e il Dott. Diego Tommasi del Cra Vit di Conegliano.

Parole d’ordine di questa settima edizione “Prodotti ad azione naturale”: le multinazionali presenti infatti hanno presentato per la prima volta i prodotti biostimolanti ed induttori di resistenza attualmente in commercio. Il punto di forza di questi agrofarmaci è quello di andare ad agire in modo del tutto naturale sulle difese della pianta che, essendo stimolata a creare barriere naturali, si difende in modo autonomo dalle aggressioni degli agenti patogeni.

Valerio Nadal – Presidente Condifesa Treviso
"Ancora uan volta il nostro consorzio intercetta prima di altri le reali esigenze dell’agricoltore e fa da collettore delle diverse parti in causa che fanno crescere il comparto attraverso il dialogo ed il confronto. Le imprese agricole, i tecnici e i costruttori di macchine agricole possono quindi aggiornarsi sulle reali caratteristiche funzionali dei fitofarmaci, focalizzandosi sullo spettro d’azione e l’impiego ottimale di tali prodotti nella difesa fitosanitaria dei vigneti, con un’occhio vigile al rispetto della salute umana e dell’ambiente. Questa è la prova che, mentre qualcuno perde tempo in polemiche sterili, c’è un’agricoltura che lavora per continuare a garantire la qualità dei prodotti locali, introducendo importanti innovazioni utili alla salvaguardia ambientale e delle aziende venete. Questa è l’agricoltura che lavora da anni con il Condifesa Treviso e che siamo fieri di sostenere con la nostre professionalità e i servizi che eroghiamo”.

Fiorello Terzariol – tecnico Condifesa Treviso curatore dell’incontro
“Si tratta di una tematica importante, che abbiamo deciso di affrontare perché c’è una crescente richiesta da parte degli agricoltori di conoscere nuove vie per giungere alla tutela del prodotto e della pianta, che riducano i rischi di impatto ambientale e sulla salute umana. È importante specificare che i prodotti ad azione naturale non possono essere utilizzati in sostituzione agli agrofarmaci tradizionali, ma il loro impiego aiuta a ridurre fortemente l’impiego dei fitofarmaci sia accorciando i periodi di trattamento che diminuendo le dosi di prodotto”.
Torna su
Via A. da Corona, 6 31100 Treviso   P.I. 04393860269
Con il contributo della Camera di Commercio di Treviso
Camera di Commercio di Treviso
Logo della web agency iVision-Made di Udine, Friuli. Creazione siti web, internet, software, pubblicità, posizionamento sui motori di ricerca