NEWS

News >> 27 febbraio 2014 27 febbraio 2014

VITICOLTURA E DIFESA INTEGRATA

Incontro promosso da: Condifesa Treviso, Comune di Godega di S. Urbano e Collegio Periti Agrari di Treviso.
Ha registrato il tutto esaurito l’incontro pubblico tenutosi qualche giorno fa presso al sala congressi del Ristorante Primavera di Godega di Sant’Urbano e dedicato al mondo della viticoltura trevigiana. 
300 persone hanno partecipato all’iniziativa promossa dal Condifesa Treviso, il Comune di Godega di S. Urbano e il Collegio dei Periti Agrari di Treviso, dovendo assistere agli interventi dei tecnici anche dall’esterno della sala che non è riuscita a contenere il pubblico, presente oltre le attese. 
Si tratta di un successo importante, in vista dell’Antica Fiera di Godega (1-3 marzo), perché oggetto del dibattito erano da un lato un approfondimento sulla nuova “virosi del Pinot grigio e del Glera” su cui è intervenuta Elisa Angelini del CRAVIT di Conegliano e dall’altro lato il tema delicato quanto importante dell’uso dei fitofarmaci e delle nuove disposizioni in materia, curato da Fiorello Terzariol, tecnico del Condifesa Treviso.
Dal 1 gennaio 2014 infatti, è entrato in vigore l’Obbligo di attuare la Difesa Integrata, in seguito al recepimento da parte dell’Italia, delle Direttive Comunitarie (128/2009) attraverso il PAN (Piano di Azione Nazionale). Gli agricoltori sono così investiti di nuove responsabilità nell’uso consapevole e oculato dei prodotti fitosanitari nella pratica agricola. La sostenibilità ambientale si afferma sempre più come il tema centrale per la crescita e lo sviluppo del settore primario in Italia e vista l’ampia partecipazione alla serata, gli agricoltori ne sono più che consapevoli. Ma è importante che alla salute degli operatori e dei consumatori e alla tutela ambientale venga affiancata anche una produzione commercialmente valida e competitiva nei mercati. 
Ad aprire l’incontro è stato il Sindaco di Godega S.Urbano Alessandro Bonet, la moderazione degli interventi è stata affidata al Filippo Codato, Direttore del Condifesa Treviso,  consorzio che da anni sta lavorando a forme di tutela del reddito agricolo integrative a quelle assicurative e capaci di intervenire anche sulla riduzione dell’uso di agrofarmaci (es. il Fondo Mutualistico sperimentale, dedicato alla riduzione dei geodisinfestanti nella coltura del mais). La serata si è conclusa con il saluto de all’Agricoltura Paolo Attemandi. 

Torna su
Via A. da Corona, 6 31100 Treviso   P.I. 04393860269
Con il contributo della Camera di Commercio di Treviso
Camera di Commercio di Treviso
iVision-Made logo - azienda web, siti internet, soluzioni grafiche, pubblicità, software