NEWS

News >> 27 febbraio 2014 27 febbraio 2014

VITICOLTURA E DIFESA INTEGRATA

Incontro promosso da: Condifesa Treviso, Comune di Godega di S. Urbano e Collegio Periti Agrari di Treviso.
Ha registrato il tutto esaurito l’incontro pubblico tenutosi qualche giorno fa presso al sala congressi del Ristorante Primavera di Godega di Sant’Urbano e dedicato al mondo della viticoltura trevigiana. 
300 persone hanno partecipato all’iniziativa promossa dal Condifesa Treviso, il Comune di Godega di S. Urbano e il Collegio dei Periti Agrari di Treviso, dovendo assistere agli interventi dei tecnici anche dall’esterno della sala che non è riuscita a contenere il pubblico, presente oltre le attese. 
Si tratta di un successo importante, in vista dell’Antica Fiera di Godega (1-3 marzo), perché oggetto del dibattito erano da un lato un approfondimento sulla nuova “virosi del Pinot grigio e del Glera” su cui è intervenuta Elisa Angelini del CRAVIT di Conegliano e dall’altro lato il tema delicato quanto importante dell’uso dei fitofarmaci e delle nuove disposizioni in materia, curato da Fiorello Terzariol, tecnico del Condifesa Treviso.
Dal 1 gennaio 2014 infatti, è entrato in vigore l’Obbligo di attuare la Difesa Integrata, in seguito al recepimento da parte dell’Italia, delle Direttive Comunitarie (128/2009) attraverso il PAN (Piano di Azione Nazionale). Gli agricoltori sono così investiti di nuove responsabilità nell’uso consapevole e oculato dei prodotti fitosanitari nella pratica agricola. La sostenibilità ambientale si afferma sempre più come il tema centrale per la crescita e lo sviluppo del settore primario in Italia e vista l’ampia partecipazione alla serata, gli agricoltori ne sono più che consapevoli. Ma è importante che alla salute degli operatori e dei consumatori e alla tutela ambientale venga affiancata anche una produzione commercialmente valida e competitiva nei mercati. 
Ad aprire l’incontro è stato il Sindaco di Godega S.Urbano Alessandro Bonet, la moderazione degli interventi è stata affidata al Filippo Codato, Direttore del Condifesa Treviso,  consorzio che da anni sta lavorando a forme di tutela del reddito agricolo integrative a quelle assicurative e capaci di intervenire anche sulla riduzione dell’uso di agrofarmaci (es. il Fondo Mutualistico sperimentale, dedicato alla riduzione dei geodisinfestanti nella coltura del mais). La serata si è conclusa con il saluto de all’Agricoltura Paolo Attemandi. 

Torna su
Via A. da Corona, 6 31100 Treviso   P.I. 04393860269
Con il contributo della Camera di Commercio di Treviso
Camera di Commercio di Treviso
Logo della web agency iVision di Udine, Friuli. Creazione siti web, internet, software, pubblicità, posizionamento sui motori di ricerca